Vino e merci pericolose, un breve excursus su come orientarsi al meglio

Spedire vino ormai è consuetudine; per un regalo ad amici lontani, colleghi, parenti in altre regioni, o anche per farsi un regalo.

Il vino è sempre una scelta saggia!

Ma così com’è usuale comprarlo è diventato anche usuale venderlo, soprattutto quando si tratta di vini pregiati e ricercati, infatti nulla toglie che un venditore privato decida di vendere una sua bottiglia. 

E ancora, sono sempre di più le case vinicole che decidono di ampliare il loro settore utilizzando gli e-commerce.

Tuttavia per la particolarità di questa merce, in quanto contiene alcool, rientra a pieno titolo tra le merci pericolose di cui abbiamo parlato ampiamente in questo articolo.

Oggi però possiamo dirvi che con alcune accortezze, niente ostacolerà la spedizione del vostro vino, se non…

Il packaging: tutto quello di cui abbiamo bisogno

La cosa ad oggi più complessa che riguarda il mondo del vino e della sua spedizione è sicuramente l’imballaggio. 

Essere sicuri di aver imballato bene la bottiglia di vino, anche in caso di urti, limita i danni in maniera esponenziale.

Non tutti sanno che per alcuni oggetti, soprattutto quelli più delicati e particolari, sul mercato ci sono degli strumenti idonei per assicurarne la spedizione.

Tra questi troviamo le scatole omologate, sia in legno che in cartone, fatte proprio a forma di bottiglia e la segatura, che è un ottimo alleato per questo tipo di spedizioni. 

Infatti, la segatura, ha sia un potere ammortizzante che assorbente.

Materiali semplici che possono essere reperiti ovunque, per una totale sicurezza nella fase dell’imballaggio.

5 step per imballare le bottiglie e stare senza pensieri 

Dopo questa breve panoramica su come e cosa effettivamente ci occorre per mettere al sicuro il nostro vino, vediamo insieme i vari step su come procedere con l’imballaggio per non avere intoppi. 

Procediamo: 

  1. Con cura prendete la vostra bottiglia e avvolgetela in più strati di pluriball, fin quando non vi sembrerà assolutamente protetta, poi chiudete il tutto con il nastro adesivo;
  2. Procuratevi delle scatole di legno o di cartone a doppia strato della forma adatta alla bottiglia, se avete il packaging originale, inserite anche quello. 
  3. Un’accortezza in più che può fare la differenza è della segatura. Inseritela sul fondo e poi una volta messa la bottiglia, riempite tutti i lati. Questo step in caso di forti urti sarà il top e in caso di rottura sarà davvero una salvezza per l’altra merce trasportata. 
  4. Chiudete per bene il tutto in una scatola omologata 4GV e sigillatelo.
  5. Infine, ricordatevi di inserire sul pacco l’etichetta relativa alla spedizione di oggetti fragili, potrebbe davvero essere una manna dal cielo!

Con questi semplici quattro passaggi, il vostro vino sarà davvero al sicuro. 

Per un trasporto di(vino) scegli i corrieri più affidabili

Per trasportare oggetti così delicati, la scelta del corriere giusto è sempre la più difficile. 

Valutare attentamente chi e come trasportano la tua merce è frutto anche di impegno e ricerca. 

Dal canto nostro possiamo assolutamente dirvi che ogni corriere, ma noi di RDF Spedizioni in particolare, abbiamo come ultimo scopo quello di consegnare la merce al destinatario sempre integra. 

I nostri clienti sanno già molto bene quanto da questo punto di vista siamo affidabili e sempre pronti ad offrire le migliori soluzioni, nonché prezzi competitivi e convenienti. 

Adesso l’ultima cosa che ti resta da fare per spedire il tuo vino è quella di contattarci!

Noi di RDF Spedizioni non vediamo l’ora di diventare partner delle tue emozioni!

Per conoscere di più il nostro mondo e scoprire tutti i nostri servizi visita il nostro sito RDF Spedizioni e continua a seguirci sulle nostre pagine Facebook  oppure chiamaci al numero: 081 424 2725.